IMG20210819220619

Coralia Fest, 5 giorni di approfondimenti di economia, sviluppo, arte, marketing..

Il festival dedicato quest’anno al “diritto di crescita” negli spazi del Tricalle Sistema Cultura.

coralia

CHIETI – Prima edizione del Coralia Fest, a Chieti dal 18 al 21 agosto 2021 negli spazi del Tricalle Sistema Cultura nell’ex chiesa di Santa Maria del Tricalle, festival dedicato al ‘diritto alla crescita’, filo conduttore che otto relatori, di diversa estrazione culturale e formativa approfondiscono da punti di vista diversi quali quello dello sviluppo territoriale, dell’economia, del management, del branding e dell’arte, con il solo obiettivo di trasmettere energie, fatti, idee, esperienze, condivisi con un linguaggio accessibile ad un vasto pubblico.

IMG20210818221557

Una opportunità per la scena culturale teatina – secondo le parole del presidente della cooperativa Mirare – di approfondire e discutere in modo costruttivo, stimolati dalla presenza di relatori in prima linea sul panorama nazionale, su diritti e opportunità dei più fragili e delle aree periferiche, soprattutto in questo momento di diffusa crisi socio-economica provocata dalla pandemia di COVID-19”.

IMG20210819203514

La giornata conclusiva del 21 agosto è stata dedicata all’arte e al ruolo che la stessa può svolgere per la crescita anche economica delle periferie. <protagoniste due donne: Caterina Riva, direttrice del MACTE di Termoli, che hanno parlato del retroscena del primo anno di direzione di questo nuovo museo, delle sue ambizioni, ispirazioni e della mostra Le 3 ecologie, la prima curata da Riva per il MACTE. Maria Letizia Paiato, critico d’arte e curatrice che ha affrontato il ruolo responsabile dell’arte pubblica e il suo fine sociale che presuppone il miglioramento della qualità della vita anche attraverso quei benefici che produce con la crescita socio-culturale ed economica.

IMG20210819203344 IMG20210819212340

Il Coralia Fest è ideato e prodotto da Mirare Scarl. Presentato da Tricalle Sistema Cultura. Promosso dalla Fondazione Banco di Napoli. Realizzato con il contributo economico della Camera di Commercio Chieti Pescara e con la partecipazione economica di Abrex, Caccavale materiali da costruzioni, ICO Srl e Tecno Glass Srl. e con il contributo tecnico di Volavola e Ondisplay.

IMG202108192206191629369128264 1629640982233

adamo

“ORIGO”, A PESCARA UNA MOSTRA SULLE ORIGINI DEL MONDO E DELL’UOMO

PESCARA – Di scena al Circolo Aternino di Pescara Origo: le origini. Un evento artistico che utilizza i diversi linguaggi dell’arte per offrire all’utente un’esperienza immersiva nel tema delle origini del mondo e dell’uomo. La mostra è stata allestita con le nostre tecnologie ledwall e videoproiezione lo scorso 22 agosto e sarà visitabile fino al 3 ottobre.

235637124_176718621193230_6744777678897794108_n

“Con Origo abbiamo cercato di rappresentare tutte le singolari situazioni che caratterizzano le origini personali e quelle del nostro pianeta – spiega in una nota Emanuele Dragone, direttore artistico dell’evento – . In un percorso dal sapore primordiale, abbiamo scelto di condurre il fruitore in un vero e proprio viaggio attraverso gli elementi naturali di acqua, aria, terra e fuoco, per esplorare le proprie radici e prendere consapevolezza così della nostra storia comune”.

DSC_1486

 

L’evento, realizzato e promosso da Nemo, associazione di promozione sociale che si occupa di eventi artistici pensati come percorsi introspettivi, propone al visitatore tre domande essenziali per compiere l’esperienza artistica: chi sei? da dove vieni? dove vai? Perché conoscere le radici, le origini, appunto, è il primo passo che si è chiamati a compiere se vogliamo davvero conoscere noi stessi ed essere padroni del nostro presente, con responsabilità per le scelte che facciamo oggi e che determinano chi saremo in futuro.

_DSC0550

A maggior ragione in questo tempo di incertezza, dopo l’ultimo report sul clima che disegna una situazione che ci richiama tutti alla responsabilità e all’urgenza, Origo diventa un monito, scritto dalla presidente dell’associazione Manuela Toto e interpretato da Roberto Pedicini, che, attraverso l’arte e la poesia, vuole essere un richiamo per ognuno.

Nell’ottica della collaborazione tra imprese e terzo settore, sono molte le realtà imprenditoriali coinvolte nel progetto.

Pescara-

 

 

Enrico Marramiero con Almacis e Cantine Marramiero, Fabio Morosi con Ondisplay, Angelo Bandinu con Nakpack e Silvia Cipolloni con The Place che hanno scelto di essere main partner di Origo, aderendo prima di tutto a un progetto che parla di sostenibilità e di responsabilità civile e sociale. Inoltre supportano Origo realtà come Abrex, Wider View e Som-Social organization Management.

Oltre alle collaborazioni con la pescarese Officine solidali teatro & arte, l’Associazione torinese Il menù della poesia, fino ad un contributo del coach Richard Romagnoli, che ha messo a disposizione un suo contenuto per i visitatori, riconoscendo il valore del progetto.

La mostra resterà aperta fino al 3 ottobre: dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle 23; sabato e domenica dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 23.

_DSC0539

Ogni giovedì alle 21 c’è uno spettacolo teatrale a cura di Officine Solidali Teatro e Arte.

I visitatori dovranno prenotarsi su Eventbrite al link https://bit.ly/2TMZ47V.

241383436_191442349720857_4148651073034019035_n

L’evento non prevede l’acquisto di un biglietto, ma il versamento di un contributo volontario all’ingresso.

202189178_118663327089394_6471181690346650061_n

“Pescara City Summer”, il villaggio dell’intrattenimento e degli eventi estivi

Da venerdì 11 giugno al via il Pescara City Summer, il villaggio dell’intrattenimento, tra sport, musica e cultura.

Ledwall 6x3mt Outdoor High Refresh – High Brightness

198713895_114603940828666_8989985454018010414_n

 

Si tratta di un luogo di socialità e divertimento, che andrà avanti fino per tutta la prima parte d’estate e che accoglierà turisti e cittadini che arriveranno sul lungomare, con tante occasioni di sport come il 4 luglio la gara nazionale di Crossfit mentre il 13 luglio arriverà Jill Cooper, una delle star più note del fitness. Per la musica, oltre alle cover band locali, il gruppo Rota Temporis che suonerà sabato 12 giugno proponendo musica celtica che li ha portati alla ribalta nel programma “Italia’s Got Talent”

201782359_116444990644561_1896580040099940672_n

Il 19 giugno Pescara accoglierà l’Italian Green Road Award, per la premiazione dell’Oscar italiano del cicloturismo. Previste inoltre lezioni di yoga, ginnastica funzionale, spinning, surf e sup. Disponibile anche un maxischermo dove seguire le partite dei campionati europei di calcio con la Nazionale di macnini protagonista proprio venerdì 11 giugno con la prima partita contro la Turchia.

203762193_118365440452516_7207096664852078174_n

Tra gli altri appuntamenti ricordiamo le selezioni di Miss Mondo, la rassegna Cinema sotto le Stelle, la presentazione di alcune novità editoriali e l’evento “Un abbraccio tra il cielo e il mare” di Fabrizio Fasciani e Simone Pavone.

200669587_117956590493401_750543860309279467_n

“La pratica sportiva in tutte le sue forme dopo il lockdown vive un momento di grande rilancio e il villagio del Pescara City Summer è davvero la location migliore per far tornare i pescaresi e i turisti a fare movimento.  La spiaggia sarà quindi la location ideale per questo.”

203449080_117973747158352_5526230941140512399_n

 

 

202189178_118663327089394_6471181690346650061_n

175137881_10218906076978453_1984974094196401043_n

Manifestazione Bauli in Piazza Roma – #WeMakeEventsItalia

La protesta del movimento nato nell’ambito della campagna internazionale “We make events” arriva nella Capitale nel tentativo di sollecitare un intervento concreto da parte del governo su specifiche richieste“

175137881_10218906076978453_1984974094196401043_n

Roma, mille bauli in piazza del Popolo nella protesta del mondo dello spettacolo

Lo scenario è quello ai piedi del Pincio, con mille bauli in piazza come simbolo della protesta di un settore, quello dello spettacolo, che in un anno non ha praticamente mai assistito a una parvenza di ripartenza con conseguenze pesantissime su tutti coloro che, prima della pandemia di coronavirus, facevano funzionare una macchina gigantesca.

La protesta, che prende il nome dell’associazione che dà il nome all’evento (Bauli in piazza), è andata in scena dal primo pomeriggio in piazza del Popolo entrando nel vivo alle 17, e mette al centro l’oggetto che accomuna tutti i lavoratori dello spettacolo, dai tecnici agli autori passando per i facchini e gli assistenti di produzione.

WhatsApp Image 2021-04-30 at 09.23.20

174625615_10218906076498441_3847636829632094325_n 180274729_271258364711210_6603736068305457208_n

Da Gazzè alla Mannoia, artisti in piazza per sostenere la protesta

In piazza anche molti artisti, arrivati per manifestare solidarietà a chi lavora dietro le quinte, da Paola Turci ad Andrea Delogu passando per Fiorella Mannoia, Max Gazzé, Daniele Silvestri, i Negrita.

180089781_271257131378000_3667991204817189027_n

 

Le richieste dei lavoratori dello spettacolo

Tra le richieste dei lavoratori ci sono l’immediata istituzione di un fondo da erogare in soluzioni mensili a tutte le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo ed eventi, sia discontinui che partite iva, che coprano il periodo gennaio-dicembre 2021, per garantire una soglia minima di continuità di reddito, immediato sostegno economico per le imprese della filiera basato sul fatturato annuo legato a spettacolo ed eventi, immediata calendarizzazione di un tavolo interministeriale che, su parametri prestabiliti, imposti i modelli graduali di ripartenza del settore e di un tavolo interministeriale che affronti la riforma del settore con particolare riferimento alla previdenza e all’assistenza delle lavoratrici e dei lavoratori”.

175024047_10218906077378463_4247100834839897575_n 179960284_271258398044540_6854549727149250785_n

“Le misure messe in campo dal Governo non sono affatto sufficienti a contrastare la crisi drammatica che stiamo vivendo , sia come lavoratori che come imprenditori”, sottolineano dal movimento, ricordando lo slogan con cui è partita la protesta: “Un unico settore, un unico futuro”.“

 
WhatsApp Image 2021-02-27 at 11.38.43

Centenario della canonizzazione di San Gabriele dell’Addolorata

Iniziato il tanto atteso Anno Giubilare per il centenario della canonizzazione di San Gabriele.

Dopo il rinvio dello scorso anno, a causa dall’emergenza Covid-19, è stato il Vescovo della diocesi Teramo-Atri Lorenzo Leuzzi ad aprire la porta santa del Santuario di San Gabriele dell’Addolorata e ad officiare la messa nel corso della quale è stata impartita l’indulgenza plenaria.

1

La testimonianza cristiana di San Gabriele dell’Addolorata “fu così straordinaria e singolare, da poter essere additata come modello per tutta la Chiesa, specialmente per le nuove generazioni”: lo scrive Papa Francesco nella lettera inviata a monsignor Lorenzo Leuzzi, vescovo di Teramo-Atri, che ad Isola del Gran Sasso, in Abruzzo, ha dato il via alle celebrazioni per il centenario della canonizzazione del giovane passionista.

WhatsApp Image 2021-03-01 at 09.57.09 (2)

LEDWALL PASSO 3.9 IN APPOGGIO SU PEDANA PER PERMETTERE LA VISIONE DELL’APERTURA DELLA PORTA SANTA ALL’INTERNO DEL SANTURIO.

WhatsApp Image 2021-03-01 at 09.57.07

“Il santuario intende far memoria, nonostante il perdurare dell’emergenza coronavirus, di quel giorno memorabile del 13 maggio 1920 quando Papa Benedetto XV dichiarava santo Gabriele dell’Addolorata. Alla celebrazione assisteva Michele Possenti, il medico fratello maggiore del santo, insieme ad altri parenti. Partecipò anche l’unico compagno superstite del santo, fratel Silvestro Polidori. La cerimonia iniziò alle ore 8 e terminò alle ore 13. Erano presenti 40 cardinali, più di 300 vescovi da ogni parte del mondo e migliaia di fedeli”, ricorda quel momento una nota del santuario di San Gabriele.

WhatsApp Image 2021-03-01 at 09.57.05 (1) WhatsApp Image 2021-03-01 at 09.57.05

Ancora oggi san Gabriele è mediazione della grazia di Dio e testimone di vicinanza a chi ha bisogno. Il suo è un insegnamento sempre valido. La sua è una presenza sempre disponibile. È un miracolo di vita che merita di essere celebrato e portato nel cuore, sperimentando la sua stessa gioia di essere in compagnia di Gesù e Maria. Possa questo giubileo centenario raggiungere il cuore di tutti”, commenta sul sito ufficiale Dario Di Giosia, rettore del santuario.

Durante quest’anno centenario sono previste numerose celebrazioni e manifestazioni nelle comunità passioniste di tutto il mondo. Anche ad Itri, per esempio, la ricorrenza annuale della festa liturgica di San Gabriele sarà l’occasione per dare inizio alle celebrazioni centenarie per la canonizzazione di uno dei santi più amati e venerati d’Italia, compatrono della gioventù cattolica italiana e patrono principale dell’Abruzzo.

WhatsApp Image 2021-03-01 at 09.57.08 WhatsApp Image 2021-03-01 at 09.57.09 (1)

Tra i principali giubilei in programma nel 2021-2022 ci saranno il giubileo dei movimenti ecclesiali, il giubileo del motociclista, il giubileo delle forze dell’ordine e istituzioni, il giubileo della famiglia laicale passionista, il giubileo del pellegrino, il giubileo dei giovani, il giubileo degli ammalati, il giubileo delle confraternite, il giubileo degli artisti, il giubileo degli sportivi, il giubileo degli studenti, il giubileo dei bambini, il giubileo del volontariato, il giubileo degli universitari, il giubileo dei lavoratori, il giubileo degli alpini.

WhatsApp Image 2021-02-27 at 11.38.43

A San Gabriele dell’Addolorata sono dedicate almeno un migliaio di chiese nel mondo. Il santuario di San Gabriele dell’Addolorata (provincia di Teramo) si trova ai piedi del Gran Sasso, ed è uno dei più conosciuti d’Europa. Stando a una classifica vaticana si colloca tra i primi 15 santuari più frequentati al mondo. Prima della pandemia si stimavano circa due milioni di pellegrini in visita alla tomba del giovane santo passionista.

WhatsApp Image 2021-02-08 at 09.38.43 (2)

Concorso Ministeriale presso la Fiera di Roma

WhatsApp Image 2021-02-08 at 09.38.43 (2)

Si sono svolti i Concorsi Ministeriali presso la Nuova Fiera di Roma, nella quale abbiamo installato proprio per l’occasione N. 6 LEDWALL passo 3.9 alto refresh, dislocati in 3 padiglioni diversi, per consentire la visione delle spiegazioni delle prove assegnate.

WhatsApp Image 2021-02-08 at 09.38.42 (2)

Montaggio su pedane, con altezza regolabile in base alle esigenze del cliente ed alla profondità della sala.

WhatsApp Image 2021-02-08 at 09.38.43 (3)

WhatsApp Image 2021-02-08 at 09.38.42

 

WhatsApp Image 2021-02-08 at 09.38.43 (1)

 

WhatsApp Image 2021-02-03 at 19.31.52

Nuova Sala di videoconferenza presso la Curia di Teramo

INSTALLAZIONE A/V

WhatsApp Image 2021-02-03 at 19.31.52

Adeguamento della Sala Videoconferenze effettuato grazie alla configurazione del  SISTEMA DI AUTOMAZIONE e all’installazione di prodotti professionali dei nostri BRAND PARTNER quali Kramer AV, Yamaha Audio, Epson…

WhatsApp Image 2021-02-03 at 19.31.50        WhatsApp Image 2021-02-03 at 19.31.53        WhatsApp Image 2021-02-03 at 19.31.48 (1)       WhatsApp Image 2021-02-03 at 19.31.48       WhatsApp Image 2021-02-03 at 19.31.49

VideoProiettore Laser Full HD,

Impianto Audio Professionale completo di Processore & Amplificazione Yamaha,

Microfoni da Tavolo,

Sistema di Domotica,

Telecamera Full HD PTZ con controllo,

PC di ultima generazione & Streaming/Conference

WhatsApp Image 2021-02-03 at 19.31.51 WhatsApp Image 2021-02-03 at 19.31.51 (1)

Una sala progettata per avere un’esperienza unica e fluida di VIDEOCONFERENCE che si adatta ad ogni tipo di RIUNIONE.

WhatsApp Image 2021-02-03 at 19.31.54

 

 

WhatsApp Image 2020-12-21 at 12.31.25

Presentato presso Piazza San Pietro il Presepe artistico di Castelli

Una delegazione della Diocesi Teramo-Atri, insieme al Presidente Marsilio e all’assessore Quaresimale, è stata ricevuta in udienza dal Santo Padre: nel pomeriggio l’inaugurazione dell’albero di Natale e del presepe artistico di Castelli allestiti in Piazza San Pietro.

WhatsApp Image 2020-12-21 at 12.31.25

Un evento atteso da grandi e piccini, seguito non solo dai romani, ma da turisti e pellegrini provenienti da tutto il mondo. Questa è sempre stata la tradizionale cerimonia dell’accensione dell’albero di Natale e l’inaugurazione del presepe in Piazza San Pietro, sin dal 1982, anno in cui fu introdotta da Giovanni Paolo II. Quest’anno, nel rispetto delle norme per contenere la pandemia da Covid-19, sono stati presenti solo un numero ristretto di fedeli alla suggestiva cerimonia dal vivo, ma si è potuta seguire in diretta sul sito Vatican Media, TV 2000 ed in eurovisione.

WhatsApp Image 2020-12-21 at 09.40.19

(LEDWALL 4.8 AD ALTA LUMINOSITA’ SU PEDANA)

Nel corso della cerimonia presieduta dal Presidente e dal Segretario Generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano è stata illuminata anche la figura della Sacra Famiglia rappresentata nella scultura Angels Unawares, presente in Piazza.

 

WhatsApp Image 2020-12-21 at 12.09.23

Il Presepe in ceramica di Castelli

Come ogni anno sia l’albero che il presepe arrivano in Piazza San Pietro accompagnati dalle storie dei luoghi da cui provengono. “La possibilità di poter allestire il monumentale presepe della scuola d’arte di Castelli – spiega monsignor Lorenzo Leuzzi, vescovo della diocesi Teramo-Atri –  è davvero un grande dono per tutta la nostra chiesa diocesana e soprattutto una grande occasione per un territorio che è stato duramente colpito da due terremoti nel 2006 e nel 2017. È un momento anche per dare testimonianza della fede del popolo abruzzese e di questa comunità con le sue capacità artistiche, infatti non dobbiamo dimenticare che Castelli è tra le più importanti città della ceramica a livello europeo. È un dono per tutti dunque, soprattutto in questo tempo di emergenza sanitaria in cui siamo chiamati tutti a ripartire”.

WhatsApp Image 2020-12-21 at 09.40.18 (1)

 

WhatsApp Image 2020-12-21 at 09.40.18